BACK
PAST Exhibitions
Antonio Marchetti Lamera

Antonio Marchetti Lamera – Tempo sospeso
From 28.04.2016 to 04.06.2016

Marchetti Installation view
Installation view
Marchetti Installation view II
Installation view
Marchetti Installation view III
Installation view

La galleria d’arte contemporanea Gagliardi e Domke presenta la mostra Tempo Sospeso con i recenti lavori di Antonio Marchetti Lamera (1964). Per l’occasione verrà presentato il volume omonimo, a cura di Angela Madesani, con un testo della curatrice e due interviste all’artista dei galleristi Pietro Gagliardi e Diego Viapiana (Nuova Morone, Milano).
Soggetto del lavoro di Marchetti, che espone dalla fine degli anni Ottanta, è l’ombra, prima naturale, poi urbana e quindi in movimento, come nei recenti lavori in mostra. Per il suo lavoro che parte dalla fotografia utilizza in particolare il disegno e la pittura. Qui per la prima volta propone un’opera video Mobilità latente. Scrive Madesani in catalogo: «La sua volontà è di superare il medium: la fotografia che gli serve come strumento iniziale, il disegno che pur essendo portante, è strumentale al fine del concetto che muove la ricerca. […] L’ombra in sé non esiste, è qualcosa di incorporeo, che muta la sua forma, in funzione del binomio luce-tempo, ed è proprio per questa mutevolezza continua, che Marchetti nel corso degli anni ha associato al concetto di leggerezza mutuato dalle Lezioni americane di Italo Calvino: una leggerezza densa di contenuto».

Il libro, dal titolo Raggi ombrosi, che accompagna la mostra nasce da un progetto grafico di Armando Milani (Milano, 1940). La galleria ospiterà una piccola sezione di manifesti del designer e grafico, del quale Pierre Restany ha scritto: «ll segreto (di Armando Milani) è quello di poter concentrare il massimo dell’informazione in un’impaginazione estremamente chiara, netta e senza ambiguità di tipo poetico. È l’esperto del messaggio diretto, forte nella sua immediatezza di comunicazione: è un protagonista della comunicazione grafica di oggi».